Le migliori telecamere Ip di videosorveglianza

In un mondo sempre più alla ricerca di sicurezza, le videocamere Ip hanno rivoluzionato questo concetto. Dimenticate i vecchi sistemi di sorveglianza fatti di telecamere grandi e fisse e di registratori. La nuova frontiera in questo settore sono le videocamere IP. Si tratta di strumenti eccellenti per la videosorveglianza che hanno due caratteristiche essenziali.

 

La prima è che possono essere controllate anche da remoto, senza, quindi, dover essere fisicamente presenti nel luogo preposto. La seconda è che i costi sono infinitamente più contenuti. Qualità e risparmio, si fondono, quindi, in questi strumenti che permettono, ormai a chiunque, di sentirsi più sicuri a casa e a lavoro.

 

La maggior parte di questi strumenti devono essere collegati ad una presa elettrica per poter funzionare. Il collegamento successivo alla rete avviene in automatico, una volta impostato il server cui connettersi o tramite cavo ethernet. Qual’è il vantaggio di questi nuovi strumenti? Senza dubbio la possibilità di comandarli a distanza.

 

La domanda che ci si deve porre a questo punto è la seguente: ok, costano poco e sono funzionali, ma sono anche facili da installare? Non è che bisogna chiamare un tecnico specializzato, rompere muri o chissà che altro? La risposta è no. Niente di tutto questo.

 

Le telecamere Ip sono facilissime da installare, non occupano grandi spazi e, soprattutto, la maggior parte di loro, sono wireless. Questo significa che non serve starsi a scervellare per installarle perchè, una volta connessa alla vostra rete internet tramite un cavo ethernet (solo per la prima volta), i due server si “fonderanno” l’uno con l’altro.

 

Inoltre, dato che non hanno bisogno di cavi (ad accezione di quelli di accensione) non dovete neanche preoccuparvi per eventuali fili che potreste ritrovarvi per casa.

 

Per poter scegliere il miglior strumento di videosorveglianza, però, dovrete porvi prima delle domande. A seconda delle vostre esigenze, dovrete, poi, procedere all’acquisto. Ecco una breve guida alle principali cose da stare attenti prima di acquistare una videosorveglianza wi-fi:

 

  • Luogo di installazione: per “luogo” intendiamo sia il posto fisico che la posizione. A seconda, infatti, che dobbiate installarla in un negozio o in un’abitazione, dovrete cercare il sistema di videosorveglianza più conveniente. Inoltre, se avete bisogno di una telecamera esterna, dovrete cercarne una che abbia una buona visione notturna, altrimenti il vostro progetto di proteggervi sarà “monco”. Infine (sembra una banalità, ma non lo è), dovete scegliere luoghi in cui poter collegare il cavo elettrico di accensione. Sono pochissime, infatti, le telecamere dotate di batteria (per lo più scadenti), quindi, se comprate un apparecchio che non abbia un cavo lungo o se lo volete mettere in un posto dove la corrente non arriva, cosa lo comprate a fare?
  • Verificare le connessioni: come abbiamo detto questi apparecchi si collegano tramite wifi alla rete domestica. Dovrete, però accertarvi che la telecamera che andrete a comprare possa rimanere sempre alimentata e connessa alla rete. Se ci fosse qualche problema, di colpo la casa potrebbe ritrovarsi senza sistema di sicurezza, con tutti gli spiacevoli inconvenienti che questo comporta.
  • Qualità video: la qualità video delle riprese è fondamentale per poter stare tranquilli. Se le immagini che vengono trasmesse appaiono sgranate o sfocate, avrete un sistema di sorveglianza a metà. Quale malvivente si preoccuperebbero di un sistema di videosorveglianza le cui immagini non permettono in alcun modo di riconoscerlo o di vedere cosa fa?
  • Sistema Remoto: Il vostro apparecchio di videosorveglianza deve essere dotato di un sistema remoto in grado di avvisarvi quando non siete a casa se rileva un eventuale pericolo. Il tutto, ovviamente, tramite smartphone. I questo modo non dovrete preoccuparvi di stare sempre a casa o di visionare le registrazioni una volta tornasti. Se succederà qualcosa, sarà la telecamera stessa a mettersi in contatto con voi. Sono in molti ad avere questa funzione.

 

Ora che è chiaro come scegliere la videocamera di sorveglianza, vediamo di capire quali sono le migliori sul mercato presenti sul mercato.

 

HiKam A7 Telecamera Videosorveglianza Esterno WiFi HD (105.91 euro)

 

 

Telecamera esterna impermeabile e con una buona visione, oltre che facile da installare. La lente ottica permette il bilanciamento automatico del bianco e l’esposizione automatica. Inoltre, è dotata di LED a infrarossi integrati per la visione notturna. Per quel che riguarda la registrazione, ha in dotazione una scheda Sd che registra automaticamente i movimenti che i sensori avvertono nella sua area (se impostata in questo modo). Altrimenti ha anche l’opzione di registrazione continua. E’ importante sottolineare che, una volta che la memoria della sd è piena, la telecamera continuerà a registrare sovrascrivendo i file più vecchi. Per poter visionare i filmati registrati sulla scheda è possibile convertirli in mp4 scaricando il software gratuito “PC HiKam”. Quando rileva il movimento, la telecamera invia una mail di allerta con tanto di foto incorporata. E’ possibile accedere allo streaming da smartphone anche quando non si è sulla stessa WiFi della cam.

 

 

D-Link DCS-5020L Videocamera di Sorveglianza Cloud Wireless (84.69 euro)

 

 

Apparecchio di sorveglianza privo di scheda Sd, ma che si può manovrare da remoto grazie al software fornito. E’ possibile impostare la ripresa o il singolo scatto fotografico di un evento rilevato. Questo, in tempo reale, viene spedito alla casella email. Inoltre, collegando la telecamera al Pc, si può salvare le registrazioni sul dispositivo che preferisce. Non è una telecamera da esterno, ma da indoor. E’ dotata di microfono e il suo sistema di rilevazione capta sia rumori che movimenti.

 

 

NexGadget IP Videocamera di Sorveglianza all’aperto Impermeabile Wifi Wireless IP (55.99)

 

 

Una delle migliori telecamere esterne in circolazione.Telecamera di facile installazione grazie al riconoscimento Wi fi. Si comanda tramite smartphone scaricando l’app iSmartViewPro. Dotato di doppio auto IR-CUT, assicura la copertura h24 dell’area sorvegliata. La camera IP, non necessita di alcun tipo di illuminazione. Registra tutto con immagini perfette anche al buio. Inoltre, è dotata di rilevatore di movimento il cui grado di sensibilità, può essere impostato manualmente. Quando rileva un movimento, scatta l’allarme di avviso che arriva via mail all’utente. La risoluzione video è pari a 1280×720.

 

 

NexGadget IP Telecamera Sorveglianza WiFi (51.99 euro)

 

 

Prezzo competitivo e buon prodotto. Tra le caratteristiche che lo rendono appetibile c’è la visualizzazione multipiattaforma, ovvero la possibilità di supportare 4 utenti online in contemporanea. Inoltre, le riprese live possono essere visionate tramite smartphone in remoto. Non è di difficile installazione: basta collegare il cavo alla presa di corrente e installare l’app Eye4 (molto comune per questi tipo di apparecchi), per poi configurare il tutto in base al dispositivo che si ha in dotazione. Per quel che riguarda le riprese, è possibile vedere tutta la stanza che si vuole videosorvegliare grazie ad un angolo verticale di 120 ti. Le immagini sono in formato 1280×720 e sono nitide anche di notte. La vera chicca è, però, rappresentato dall’audio bidirezionale. In pratica, si tratta di un altoparlante con microfono direzionale. Non solo, quindi, si può ascoltare ciò che accade nell’area sorvegliata, ma anche parlar con chi è presente in quel perimetro. Se la telecamera rileva un intruso nell’area videosorvegliata, invia una mail di avviso all’utente. Veniamo ai cavi: per la connessione internet, non ne necessita. Il problema deriva da quella elettrica. Non essendo dotata di batteria, o la si installa vicino ad una presa, o ci si deve dotare di un cavo lungo.

 

 

D-Link DCS-932L Videocamera di Sorveglianza Wireless (44.86 euro)

 

 

Telecamera buona sia per uso interno che esterno. Ha uno zoom digitale 4x e copre una distanza di 5 metri con fili IR. La pecca è che è solo un sistema di sorveglianza live. Non è possibile, cioè, registrare né sul dispositivo, né su smartphone. Per ovviare a questo problema, la casa produttrice ha creato un dispositivo che, una volta acquistato, permette di poter registrare e vedere in remoto quello che la telecamera memorizza. E’ possibile anche registrare su Pc, (a patto che questo sia acceso 24 ore su 24 e collegato alla stessa rete della telecamera) con il programma in dotazione D-ViewCam.

 

 

Szsinocam Telecamera IP Camera 720P 1.0 Megapixel ONVIF H.264 WiFi Wireleess (39.99)

 

 

Telecamera senza fili ad alta risoluzione. Permette di registrare in tempo reale. La risoluzione dell’immagine è ad alta definizione (1280×720). Ottima per chi cerca una telecamera esterna, dato che è dotata di IR automatico per la visione notturna e supporta il rilevatore di movimento con messaggio di aiuto via mail incorporato. A differenza di molti suoi “colleghi”, inoltre, il software per collegare la telecamera al computer e allo smartphone (che permette, quindi, di vedere le immagini che la telecamera ha catturato) è incluso nella confezione.

 

 

Sricam SP012 – Telecamera Wireless IP Sorveglianza (34.99 euro)

 

 

Telecamera adatta per la videosorveglianza IP. Ha una scheda di registrazione Microsd della capienza di 128 giga. La risoluzione video è di 1280×720. E’ collegabile alla rete ethernet ma anche Wi-fi ed è dotato di infrarossi per la visione notturna. Supporta la trasmissione sia tramite computer che smartphone. Da quest’ultimo, oltre che registrare (anche se solo brevi frame, altrimenti si sovraccarica la memoria del cellulare) è possibile anche comandare a distanza la telecamera. Infine, è dotato di motion detection. Questo significa che ogni movimento viene captato nel suo raggio d’azione fa scattare il segnale d’allarme con tanto di invio email al proprietario.

 

 

Misafes Intelligente Fotocamera (39.99 euro)

 

 

Tempo di installazione: 60 secondi grazie al Wi-fi. Possibilità di trasmissione tramite smartphone. Tecnologia a onda acustica che permette di elaborare automaticamente la configurazione e la visualizzazione delle immagini. E’ dotato di una scheda di memoria Sd e, quindi, c’è anche la possibilità di registrare. Inoltre, con l’App Micam è possibile vedere da remoto, ciò che la telecamera trasmette in diretta. Il monitor video è ad alta risoluzione. Inoltre, il programma della cam, supporta fino a 5 utenti contemporaneamente. E’ quindi l’ideale anche per godersi dei momenti con gli amici o i famigliari. Il punto debole è che parliamo di una telecamera che si può utilizzare solo indoor e non è dotata di visione notturna e infrarossi.

 

 

PECHAM Videocamera di Sorveglianza 1200TVL CCTV (23.66 euro)


 

La meno costosa tra quelle vendute su Amazon. Il prezzo rispecchia la qualità. Non è wireless, quindi necessita di un collegamento via cavo, e non è possibile regolare lo zoom (è una telecamera focale fissa), però è a colori e ha il sistema di autoregolamentazione per quel che riguarda la luce (ovvero, con l’avvicinarsi della notte, il sistema di alza automaticamente la luminosità). Resistente agli ambienti atmosferici e ad ogni condizione climatica. Non essendo dotata di scheda sd, per poter registrare ha bisogno dell’ausilio di un videoregistratore. E’ possibile vedere le immagini della telecamera anche quando non si è a casa, grazie a delle app idonee al prodotto.

 

New to site? Create an Account


Login

Lost password? Close

Already have an account? Login


Register an account

Currently the user registration is disabled. Close

Forgot Password

Login Close